Affordable Access

L'esperienza del CINECA nel campo della Virtual Archaeology

Authors
Publisher
University Press Bologna
Publication Date
Keywords
  • Cc Archaeology

Abstract

L'esperienza del CINECA nel campo della Virtual Archaeology 1 Alma Mater Studiorum Università di Bologna Dipartimento di Archeologia Studi e Scavi 22 La disseminazione ad Accesso Aperto è mediata da:"Journal of Intercultural and Interdisciplinary Archaeology" http://www.jiia.it JIIA Eprints Repository http://eprints.jiia.it/ Entrambi i caratteri – forte presenza dell’archeologo e attenzione alle questioni di metodo – erano il risultato di scelte intenzionali e programmatiche. La logica della giornata bolognese era quella di offrire un’occasione di veri ca , in itinere ed ad ampio raggio, dell’innesto della realtà virtuale sull’archeologia: una veri ca che fosse non solo di fattibilità, ma anche di compatibilità. Come si può vedere ictu oculi nell’Indice degli Atti, il convegno si articolava in due parti, corrispondenti, la prima, ad un gruppo di relazioni di inquadramento, che presentavano i punti di vista, rispetto alla Virtual Archaeology, di diverse  gure professionali del variegato mondo dell’archeologia – il responsabile della tutela e della valorizzazione dei beni archeologici, il docente universitario delle facoltà umanistiche e quello delle facoltà scienti co-tecniche, il ricercatore applicato alla realizzazione dei prodotti della Virtual Archaeology – e, la seconda, ad una serie di interventi dedicati a casi applicativi, che riproponevano le ri essioni metodologiche attraverso una selezione di modelli virtuali applicati a contesti archeologici anche molto diversi. Nella struttura del convegno veniva così a ri ettersi la ricca rete di collaborazioni attivate dal nostro Dipartimento: con il Dipartimento di Elettronica e di Ingegneria dei Sistemi (DEIS) e con l’”Advanced Research Center on Electronic Systems for Information and Communication Technologies E. De Castro” (ARCES) dell’Università di Bologna, nella persona di Tullio Salmon Cinotti; con il Laboratorio Vis.I.T. del CINECA, per il tramite di Antonella Guidazzoli; con la Ducati Siste

There are no comments yet on this publication. Be the first to share your thoughts.