Affordable Access

Publisher Website

Residenzialità per la disabilità intellettiva: evidenze, principi evolutivi e implicazioni applicative

Authors
Journal
Quaderni Italiani di Psichiatria
0393-0645
Publisher
Elsevier
Publication Date
Volume
29
Issue
3
Identifiers
DOI: 10.1016/j.quip.2010.06.001
Keywords
  • Residenzialità
  • Disabilità Intellettiva
  • Ritardo Mentale
  • Qualità Di Vita.
  • Residentiality
  • Intellectual Disability
  • Mental Retardation
  • Quality Of Life.

Abstract

Riassunto Introduzione A seguito degli ultimi bilanci delle esperienze internazionali di inclusione comunitaria, il concetto di residenzialità per la disabilità intellettiva (DI) sta conoscendo una nuova evoluzione. Scopo del presente lavoro è di rivedere e commentare i contributi di letteratura sull’argomento più recenti e di maggiore importanza. Materiali e metodi È stata effettuata una ricerca degli articoli pubblicati negli ultimi cinque anni. Successivamente gli autori, tutti esperti del settore, hanno riesaminato gli articoli individuati per produrre i criteri organizzativi della rassegna e i commenti alla stessa. Risultati Le soluzioni residenziali che a oggi vengono considerate di maggiore efficienza sono i piccoli appartamenti nella comunità e i cluster centre. Attualmente, tuttavia, l’adeguatezza della residenza per la persona con DI è valutata mediante criteri di esito eterogenei, scarsamente definiti o restrittivi. Le misure orientate alla persona ricevono un’attenzione crescente. Tra queste, la qualità di vita è la più diffusa. Essa descrive la relazione individuale fra attribuzione di importanza e percezione di soddisfazione negli ambiti di vita aventi implicazioni qualitative per tutte le persone. Conclusioni La ricerca sulla residenzialità per le persone con DI è ancora fortemente limitata, sia qualitativamente sia quantitativamente. Tuttavia sembra in grado di indicare che alcune soluzioni possano essere più efficienti di altre, seppur limitatamente ad alcuni parametri specifici. L’applicazione di nuovi modelli concettuali pare sostenere la necessità di una gamma davvero molto ampia di offerte residenziali, in grado di rispondere alle molteplici esigenze individuali.

There are no comments yet on this publication. Be the first to share your thoughts.