Affordable Access

Nolan Lushington, Libraries designed for kids

Authors
Publisher
AIB, Associazione italiana biblioteche
Publication Date

Abstract

04 Recensioni 4-04 solo agli anni Settanta; permane inoltre un dualismo costante dovuto alla sopravviven- za, accanto alle biblioteche di ente locale, di una trentina di biblioteche di pertinenza dello Stato. Tale dualismo ha contribuito ad amplificare una mancanza di chiarezza sul ruolo da attribuire a ciascuna biblioteca e ha accresciuto l’ambiguità sulle funzioni del personale bibliotecario, incapace di immedesimarsi con l’apparato burocratico e ammi- nistrativo di riferimento, rivelando con ciò l’inadeguatezza della biblioteca pubblica a corrispondere con servizi efficaci alle esigenze informative e culturali dei cittadini. Il merito principale del libro di Stefano Olivo sta nel fatto di non prescindere, nella definizione di un’appropriata collocazione del servizio bibliotecario, da un’attenta cono- scenza del profilo burocratico e amministrativo del servizio stesso. L’autore parte infatti dal presupposto che per effettuare un’analisi completa delle biblioteche di ente locale in Italia e per giungere a una proposta concreta di miglioramento sia necessaria una corret- ta conoscenza di tutti gli aspetti interni al tema. Lo studio prende avvio con un’analisi della normativa adottata in materia di servizi pubblici di carattere culturale, anche alla luce della produzione legislativa statale e regionale progressivamente intervenuta, tracciando le linee di sviluppo dei servizi pubblici locali, dalle prime “municipalizzazioni” fino a oggi. L’au- tore individua poi le strategie gestionali più adeguate a consentire uno sviluppo del servi- zio bibliotecario e fornisce al lettore una panoramica sufficientemente ampia dei servizi bibliotecari italiani, mettendone in evidenza criticità e prospettive di sviluppo. Nel volume trova spazio anche un’attenta analisi dei modelli adottati da alcune Regio- ni italiane nel settore delle biblioteche. Le forme di cooperazione prese in esame dimostra- no che la capacità di riflettere il profilo della comunità locale può derivare solo da una profon- da revisione d

There are no comments yet on this publication. Be the first to share your thoughts.