Affordable Access

Note sulla fisionomia di un autore contributo allo studio dell'Expositio Super Apocalypsi

Authors
Publisher
Estudis Romànics
Publication Date

Abstract

Arxui de Textos Catalans Antics, 13 (1994) Q -Q -F2 Francesco SANTI NOTE SULLA FISIONOMIA DI UN AUTORE CONTRIBUTO ALLO STUDIO DELL'EXPOSITIO SUPER APOCALYPSI I. IL PROBLEMA DELL'AUTORE NELLE OPERE DI COMMENTO ALLA BIBLIA Ii rapporto tra l'autore e la sua opera, ancora nei secoli XII e XIII, che pur vedono l'imponente affermarsi del sentimento della persona, è problematico. La teologia è in questo momento un sapere dominante, è «scientia scientiarum», e guadagnarsi o presumere per sé il ruolo di autore in queste zone del sapere è operazione complessa. L'anepigraficia delle opere teologiche di quest'epoca non è dunque, soltanto, un fatto che riguarda incidenti avvenuti nel successivo svolgersi della loro tradizione, ma si insinua nel momento stesso della loro composizione, nella uso che di esse si intende fare nella loro stessa contemporaneità. Questa considerazione ha diverse verifiche. La costruzione dell'anonimato nella teologia monastica ha un esempio eloquente in Guglielmo di S. Thierry, che inviando le sue opere ai monaci della Scala Dei, chiede loro di cancellare ii suo nome, perché la sua dottrina non è altro che quella della tradizione, ripensata all'interno della mistica cristiana, la quale a sua volta in nessun modo pub essere considerata un fatto individuale. 1 La conseguenza del gesto di Guglielmo è che, in effetti, 1. Dopo ayer dato un elenco delle suc opere principali Guglielmo precisa: «Aut nihil omnino aut non multum de meo dixi, melius est, si ita vobis placuerit, ut suppresso nomi- ne nostro inter anonima relinquantur, quam ut perdix quae non peperit congregare vide- tur» in Epistola ad Fratres de Monte Dei, n. 10, edita nella “ Patrologia Latina», 184, 307- 346 FRANCESCO SANTI anche i suoi testi più originali sono circolati anepigrafi o con attribuzioni sbagliate, fin quasi ai nostri giorni.2 L'organizzazione del lavoro nella Scolastica matura del secolo successivo, una organizzazione che rende certi conventi dei frati predicatori simili a veni e prop

There are no comments yet on this publication. Be the first to share your thoughts.