Affordable Access

Alison Jane Pickard, La ricerca in biblioteca: come migliorare i servizi attraverso gli studi sull'utenza

Authors
Publisher
AIB, Associazione italiana biblioteche
Publication Date

Abstract

04 Recensioni 4-04 Alison Jane Pickard. La ricerca in biblioteca: come migliorare i servizi attraverso gli studi sull’utenza, introduzione, traduzione e cura di Elena Corradini; prefazione di Anna Maria Tammaro. Milano: Editrice Bibliografica, 2010. 488 p. (Bibliografia e Biblioteconomia; 93). ISBN 97888707566-8. 30,00. Il volume è la traduzione di Research methods in information di A. J. Pickard, docente di Metodi di ricerca per le Scienze dell’informazione presso l’Università di Northumbria. Tradotto e curato da Elena Corradini, con prefazione di Anna Maria Tammaro, il volu- me si propone di colmare una lacuna della letteratura di settore italiana rispetto alle meto- dologie per la ricerca in biblioteca, intendendo con questa espressione i metodi e le tec- niche d’indagine che possono essere efficacemente utilizzati per le attività di valutazione finalizzate a garantire il miglior rendimento dei servizi offerti al pubblico. Oltre alle caratteristiche del volume, rispetto al taglio operativo, alla completezza e all’ar- ticolazione dei contenuti, di cui si dirà in seguito, preme individuare in prima battuta quel- la che si ritiene essere la chiave di lettura da privilegiare per coglierne il “valore aggiunto”. Nella Prefazione Tammaro sottolinea quanto la professione del bibliotecario sia da sempre sottoposta ad una naturale e costante evoluzione e quanto le sue competenze e il suo sapere siano intrinsecamente predisposti all’accrescimento; la professione del biblio- tecario è infatti accompagnata da una serie di valori soggetti a naturale mutamento e l’i- dentità professionale, in ragione di ciò, deve continuamente evolversi per adeguarsi alle diverse esigenze del contesto sociale in cui la biblioteca è inscritta. L’evoluzione dei valo- ri – afferma la Tammaro – non sembra una debolezza della professione ma piuttosto il chiaro sintomo di una capacità di continuo rinnovamento. È con questa prospettiva che il volume si configura non soltanto come un manuale d’uso didattico, destinato a

There are no comments yet on this publication. Be the first to share your thoughts.