Affordable Access

Motivi associati a successioni di coomologia relativa

Authors
Publication Date

Abstract

Motivi associati a successioni di coomologia relativa RENDICONTI del SEMINARIO MATEMATICO della UNIVERSITÀ DI PADOVA MAURIZIO LETIZIA Motivi associati a successioni di coomologia relativa Rendiconti del Seminario Matematico della Università di Padova, tome 65 (1981), p. 293-299. <http://www.numdam.org/item?id=RSMUP_1981__65__293_0> © Rendiconti del Seminario Matematico della Università di Padova, 1981, tous droits réservés. L’accès aux archives de la revue « Rendiconti del Seminario Matematico della Università di Padova » (http://rendiconti.math.unipd.it/) implique l’ac- cord avec les conditions générales d’utilisation (http://www.numdam.org/legal. php). Toute utilisation commerciale ou impression systématique est consti- tutive d’une infraction pénale. Toute copie ou impression de ce fichier doit contenir la présente mention de copyright. Article numérisé dans le cadre du programme Numérisation de documents anciens mathématiques http://www.numdam.org/ Motivi associati a successioni di coomologia relativa. MAURIZIO LETIZIA (*) Recentemente si è cercato in alcuni casi di tradurre in termini geometrici l’informazione contenuta nel fatto che i gruppi di coomo- logia di una varietà algebrica complessa, e anche i suoi gruppi di omo- topia se essa è non singolare e semplicemente connessa ([4]), sono muniti in modo canonico di una struttura di Hodge mista. Ad esempio in [1] viene provato che se .X è una curva proiettiva con singolarità ordinarie la cui normalizzazione è non iperellittica X è determinata dalla struttura di Hodge mista polarizzata di C) e in [2] che la struttura di Hodge mista canonicamente definita sul _ - di una varietà proiettiva non singolare semplicemente connessa X di dimensione determina la restrizione a un certo sot- togruppo di cicli algebrici omologhi a zero di codimensione 2 di X della mappa di Abel-Jacobi nella Jacobiana intermedia J2N-3(X ) di X. L’osservazione da cui prende spunto la presente nota è che nel corso della dimostrazione di quest

There are no comments yet on this publication. Be the first to share your thoughts.