Affordable Access

Publisher Website

Un monumento traianeo e la cura regionum

Authors
Journal
Mélanges de l’École française de Rome Antiquité
0223-5102
Publisher
PERSEE Program
Publication Date
Volume
108
Issue
1
Identifiers
DOI: 10.3406/mefr.1996.7809

Abstract

Fulvia Bianchi et Pier Luigi Tucci Alcuni esempi di riuso antico rea del circo Flaminio 27-82 Alcune strutture medievali rinascimentali della zona del ghetto di Roma sorto area del circo Flaminio conservano varie testimonianze di antichi edifici non ancora identificati addirittura sconosciuti Una torre medievale demolita nel 1886 avrebbe inglobato resti di un arco onorario che affiancava arco un fornice situato davanti al propileo del Portico di Ottavia finora identificato con arco di Germanico del 19 d.C. la testata est del circo sarebbe stata quindi caratterizzata da due ar chi gemelli verosimilmente dedicati ai due figli di Tiberio Germanico Druso Minore ultimo infatti nel 23 d.C erano state decretate le stesse onoranze funebri del fratello Tra molti resti architettonici ingloba ti nella fasciatura della torre vanno segnalati tré frammenti di un archi- retro trave caratterizzato da iscrizione del 116 d.C riferibile alla cura regio nùm pertinente ad un ignoto monumento traianeo Infine nella cantina della casa di Lorenzo Manili 1468 sono murati cinque rocchi di colonna la metà inferiore di un capitello corinzio già datato alla prima età augu- stea ma in realtà contemporaneo dei capitelli di tipo del tempio tondo del Foro Boario che presenta il raro motivo del doppio caulicolo qui atte stato per la prima volta Roma Questi elementi architettonici potrebbe ro appartenere uno dei templi marmorei costruiti nella seconda metà del II secolo a.C area del circo Flaminio

There are no comments yet on this publication. Be the first to share your thoughts.